Per Coldiretti in Liguria c'è una "invasione di fauna selvatica" e non è più solo un problema degli agricoltori. Gli ungulati, soprattutto i cinghiali, stanno invadendo i centri urbani creando problemi ai cittadini e incidenti stradali. Coldiretti sottolinea che le misure adottate, come le reti elettrificate, non hanno portato risultati e per questo ha scritto all'assessore regionale all'Agricoltura Stefano Mai, segnalando alcune proposte. Tra queste la sterilizzazione con esca, pratica già attiva in altri Paesi europei. Coldiretti ricorda che in Inghilterra è stato sperimentato un vaccino, in Australia l'immunosterilizzazione.

In sintesi si controlla la fertilità con farmaci somministrati con esche specifiche, apribili solo dagli ungulati. Nei primi sei mesi del 2018 nell'area urbana della città metropolitana di Genova sono stati abbattuti 90 cinghiali. "In Liguria è indispensabile intervenire in maniera risolutiva. È in gioco l'economia di intere aree e l'incolumità delle persone", dice Coldiretti.(Ansa)

CONDIVIDI