Un concentrato di natura e paesaggio alpino unico al mondo: è il Giardino botanico alpino Paradisia di Valnontey (Cogne) che sabato 10 giugno ha riaperto al pubblico dopo la pausa invernale.

Collocato nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso a 1.700 metri di quota, è stato fondato nel 1955 con l'obiettivo di conservare e far conoscere al pubblico la grande varietà della flora e della vegetazione degli ambienti montani, ospitando più di mille specie vegetali, provenienti da tutto il mondo e classificate da appositi cartellini, che consentono di individuare facilmente le essenze officinali e quelle velenose.

Diverse le sezioni tematiche proposte ai visitatori: tra queste l'esposizione petrografica raccoglie campioni rappresentativi dei principali tipi di rocce del Parco, e la collezione di licheni, per esempio. Il 'Giardino delle farfalle' è invece un itinerario interamente dedicato alla scoperta dei coloratissimi lepidotteri e delle essenze capaci di attrarli maggiormente.

Anche quest'anno verrà organizzato il laboratorio di fotografia naturalistica 'Fotografi in erba, il Parco in fiore', rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni. Il giardino è aperto tutti i giorni, a giugno e settembre con orario dalle 10 alle 17.30 e a luglio e agosto con orario dalle 10 alle 18.30. (Ansa)

CONDIVIDI