Roma, 10 ago. - (AdnKronos) - Da una parte, i parchi italiani che hanno lavorato affinché l'Unesco riconoscesse le foreste di faggi, centenarie e millenarie, come Patrimonio dell'Umanità; dall'altra, le aree protette che hanno portato avanti, sul proprio territorio, progetti in grado di coniugare tutela del territorio, impresa e agricoltura di qualità. Sono 11 i parchi premiati in occasione di Festambiente, il festival di Legambiente in corso a Grosseto: cinque appartengono al primo gruppo, sei al secondo.

Fonte AdnKronos
CONDIVIDI