Roma, 14 giu. (AdnKronos) - Giugno bollente in Italia: le temperature massime sono risultate superiori di 2,2 gradi alla media di riferimento con un valore di 25,4 gradi mentre le precipitazioni sono risultate in calo del 52% provocando una crisi idrica di portata storica a livello nazionale. E' quanto afferma la Coldiretti sulla base dei dati Ucea relativi alla prima decade del mese che evidenzia una situazione di criticità diffusa sul territorio nazionale.

Fonte AdnKronos
CONDIVIDI