23 Ottobre 2018 - 07 : 36
Ben 36 dei 39 campioni di sale da cucina analizzati, provenienti da diverse nazioni, inclusa l’Italia, contengono frammenti di plastica inferiori ai 5 millimetri, appunto microplastiche
La social plastic è il materiale ottenuto dai rifiuti in plastica trovati in mare o sulle spiagge, e consegnati ai centri di raccolta Plastic Bank prima che raggiungano l’oceano
Sessanta scienziati si incontrano a Milano per discutere dello stato della ricerca marina nazionale e degli usi economici del mare
Il numero delle persone che soffre la fame nel mondo è in crescita: nel 2017 sono 821 milioni, vale a dire una persona su nove
Tra le criticità, anche la carenza di personale qualificato. In arrivo le nomine di presidenti e direttori
Un prodotto di scarto, "che va smaltito con costi, anche ambientali elevati, diventa per noi una 'materia prima' con cui alimentare i batteri che producono bioplastica PHAs
Si chiama 'Nuo leaf' ed è composto interamente da cellulosa vegetale
La V Migrazione guidata dall’uomo, la più veloce di sempre, ha spiccato il volo da Borgo San Lorenzo ed ha raggiunto l’oasi di svernamento di Orbetello durante la sua quinta e ultima tappa.
Addio alle lampadine, almeno a quelle che abbiamo utilizzato finora. Consumano troppo (rientrano nella classe di efficienza energetica “D”)
Sviluppata dalla Fondazione Cmcc, Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici
Spreco alimentare, l’inversione di tendenza sembra confermata: sei italiani su 10 dichiarano di gettare il cibo ancora commestibile solo una volta al mese (17%),o addirittura più raramente (43%)
E' stato presentato al Castello Estense di Ferrara il progetto di prevenzione "il Po d'Amare" contro l'inquinamento da plastica in mare
E’ un consumo di suolo ad oltranza quello che in Italia continua ad aumentare anche nel 2017, nonostante la crisi economica.
Valore economico generato nel 2017 pari a 183,5 milioni di euro in crescita (+4,3%) rispetto al 2016; riduzione dei consumi energetici del 4,8% e delle emissioni del 5,5%.
Per il resto dell’anno l’Europa dipenderà dalle importazioni di pesce, crostacei e molluschi
L'anno scorso l'Italia ha sofferto la sete con un 2017 che si piazza al secondo posto, appena dopo il 2001, tra gli anni più “secchi” dell’intera serie dal 1961
Si trasferiscono così dal ministero delle Politiche agricole al ministero dell'Ambiente le competenze su terra dei fuochi
L’intervento “A circular approach to bioeconomy” illustra come un modello di bioeconomia circolare può rispondere alle sfide globali del cambiamento climatico
molti dei componenti in plastica sono stati sostituiti con parti in materiali riciclati. Ad esempio la console centrale realizzata con fibre ricavate da vecchie reti da pesca e corde nautiche
Ora il geoparco spinge, serve bonificare per risanamento e turismo